Tramite Assolombarda,  le soluzioni Enersolve sono ritenute idonee all’iperammortamento!

  • 17 ottobre 2017

Tutte le macchine EnersoIve, sia ESL che PQL, rispondono ai requisiti Industria 4.0 per la richiesta dell’iperammortamento al 250%, previsto dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232.

A dirlo è Assolombarda, tramite ICIM, organismo accreditato, che ha redatto la Relazione di Conformità al modello Industria 4.0 Italfarad a seguito di Valutazione Tecnica di Rispondenza ai requisiti Industria 4.0.
La conformità dei prodotti Enersolve è ritenuta adeguata a permettere l’interconnessione da parte del cliente finale: tutti i dati elettrici fondamentali e i valori di saving energetico sono infatti sempre accessibili tramite piattaforma Enercloud o trasferibili al sistema gestionale aziendale.
Le soluzioni Enersolve possono essere incluse nella 3° parte, al punto 11 delle linee guida tecniche della circolare 4/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate  “Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità” e ricadono nella sotto categoria dei:
“componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni”.

La relazione di ICIM evidenzia come le soluzioni Enersolve migliorano l’efficienza energetica e la qualità dell’energia, consentendo anche il monitoraggio dei consumi, e pertanto sono attribuibili a questa categoria di macchine.

Scarica l’Abstract della relazione di conformità

Proroga iperammortamento: gli ordini potranno essere accettati entro il 31 dicembre 2018 con possibilità di consegna del bene fino al 31 dicembre 2019 nel caso del pagamento di un acconto pari al 20% entro il 2018.