Categoria ricercata Non categorizzato

Seminario: come ottimizzare il Power Quality in un impianto elettrico

L’industria moderna sta diventando sempre più automatizzata e la sensibilità dei processi industriali al Power Quality è in continuo aumento. Le carenze di Power Quality possono provocare problemi e danneggiamenti alle apparecchiature, fino a interrompere il ciclo produttivo o il servizio.
Nel punto di connessione alla rete, l’energia prelevata, pur nell’ambito delle prescrizioni normative, può non essere ottimale all’utilizzo. Acquistiamo l’energia senza poterne negoziare la qualità che ci serve!

Per affrontare queste tematiche ti invitiamo al seminario “Come ottimizzare il Power Quality in un impianto elettrico”.

Programma:

  • ore 14.00: registrazione.
  • ore 14.15: Presentazione Ortea Next: specialisti del Power Quality.
  • ore 14.30: Introduzione al Power Quality e costi delle non qualità.
  • ore 15.00: La principale problematica della tensione: i buchi di tensione. La soluzione Oxygen.
  • ore 15.45: coffee break
  • ore 16.15: Power Quality ed efficientamento energetico: Enersolve. Protocolli di misura, incentivi e certificati bianchi, cloud monitoring.
  • ore 17.15: Casi pratici.
  • ore 17.30: Question time.

I seminari si terranno il 7 maggio a Verona e il 29 maggio a Venezia.
Posti limitati.

ISCRIVITI SUBITO

Iperammortamento al 270% per gli investimenti 2019

La Legge di Bilancio 2019 approvata dalla Camera proroga l’iperammortamento per il 2019  confermando le tre aliquote di maggiorazione per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio 2019.

La percentuale di maggiorazione del costo dei beni ad alto contenuto digitale sarà pari al 170% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro, ed andrà gradualmente a calare per quelli di importo superiore, fino a non esser riconosciuta nel caso di investimento sopra i 20 milioni di euro:

  • iperammortamento al 270% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • iperammortamento al 200% per gli investimenti fino a 10 milioni di euro;
  • iperammortamento al 150% per gli investimenti fino a 20 milioni di euro.

Sempre in merito alle agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali invece non sarà rinnovato il superammortamento al 130%, in scadenza al 31 dicembre 2018.

L’obiettivo del Governo con la Legge di Bilancio 2019, è quello di incentivare il processo di ammodernamento tecnologico nell’ottica dell’Impresa 4.0, con un occhio di riguardo nei confronti delle PMI.

Al fine di usufruire dell’iperammortammento devono essere rispettate due condizioni:

  • ordine entro il 31 dicembre 2019;
  • pagamento del 20% del costo di aquisizione, sempre entro il 31 dicembre 2019.

Tutte le macchine EnersoIve, sia ESL che PQL, rispondono ai requisiti Industria 4.0 per la richiesta dell’iperammortamento al 270%, sotto la categoria “componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni”. Certificati da Assolombarda, tramite ICIM, organismo acceditato.

Efficientamento Energetico e Industria 4.0

Enersolve partecipa all’evento promosso da LE2C, Assolombarda e Green Economy Network sui temi: Efficientamento Energetico e Industria 4.0.
Ti invitiamo a partecipare mercoledì 5 dicembre 2018 alle ore 14.30 presso Sala Falck, c/o Assolombarda, Via Chiaravalle 8, Milano.

Parleremo di casi di studio di realtà manifatturiere lombarde che hanno implementato interventi e soluzioni in ottica Industria 4.0 conseguendo un beneficio in termini di efficienza energetica.

Iscriviti all’evento gratuito

Strutture ricettive: vantaggi fiscali per interventi di efficienza energetica

Il credito d’imposta, istituito dall’art. 10 del D.L. n. 83/2014, è stato oggetto di successivi affinamenti normativi. In particolare, la Legge di Bilancio 2018, dopo le importanti modifiche introdotte dalla precedente Legge di Bilancio 2017, che avevano visto l’innalzamento dell’agevolazione dal 30% al 65%, ha ulteriormente ampliato la portata della misura agevolativa, allargando la platea di beneficiari anche alle strutture termali.

Beneficiari

Possono fruire dell’agevolazione le imprese alberghiere esistenti alla data del 01/01/2012, con riferimento agli interventi sulla struttura alberghiera.

Per “struttura alberghiera” si intende una struttura aperta al pubblico, a gestione unitaria, con servizi centralizzati che fornisce alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici. Tale struttura è composta da non meno di sette camere per il pernottamento degli ospiti. Sono strutture alberghiere gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi, nonché quelle individuate come tali dalle specifiche normative regionali.

Continua…

Proroga iperammortamento: ordini fino a dicembre 2018 e consegna fino al 2019!

E’ finalmente ufficiale la proroga dell’iperammortamento Industria 4.0, come atteso il Senato ha infatti approvato lo scorso 23 dicembre il testo del disegno di legge di bilancio per il 2018.

Gli ordini potranno essere accettati entro il 31 dicembre 2018 con possibilità di consegna del bene fino al 31 dicembre 2019 nel caso del pagamento di un acconto pari al 20% entro il 2018.

Tutte le macchine EnersoIve, sia ESL che PQL, rispondono ai requisiti Industria 4.0 per la richiesta dell’iperammortamento al 250%, sotto la categoria “componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni”. Certificati da Assolombarda, tramite ICIM, organismo acceditato.

Video webinar “Risparmio Energetico e Power quality”

Enersolve in collaborazione con Voltimum, il principale portavoce digitale del settore elettrico, ha organizzato un webinar sul tema del Risparmio Energetico e Power Quality.

Argomenti del webinar:

  • Problemi di Power quality: cause e soluzioni.
  • Risparmio energetico elettrico: riferimenti normativi.
  • I protocolli di misurazione del risparmio energetico: nuovo Protocollo ESPRO di ENEA e Protocollo internazionale di Misura e Verifica delle Prestazioni IPMVP.
  • Saving sempre monitorato tramite piattaforma cloud.
  • Iperammortamento al 250% per le soluzioni Enersolve.

Se non avete potuto partecipare potete vederlo cliccando qui.

Tramite Assolombarda,  le soluzioni Enersolve sono ritenute idonee all’iperammortamento!

Tutte le macchine EnersoIve, sia ESL che PQL, rispondono ai requisiti Industria 4.0 per la richiesta dell’iperammortamento al 250%, previsto dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232.

A dirlo è Assolombarda, tramite ICIM, organismo accreditato, che ha redatto la Relazione di Conformità al modello Industria 4.0 Italfarad a seguito di Valutazione Tecnica di Rispondenza ai requisiti Industria 4.0.
La conformità dei prodotti Enersolve è ritenuta adeguata a permettere l’interconnessione da parte del cliente finale: tutti i dati elettrici fondamentali e i valori di saving energetico sono infatti sempre accessibili tramite piattaforma Enercloud o trasferibili al sistema gestionale aziendale.
Le soluzioni Enersolve possono essere incluse nella 3° parte, al punto 11 delle linee guida tecniche della circolare 4/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate  “Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità” e ricadono nella sotto categoria dei:
“componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni”.

La relazione di ICIM evidenzia come le soluzioni Enersolve migliorano l’efficienza energetica e la qualità dell’energia, consentendo anche il monitoraggio dei consumi, e pertanto sono attribuibili a questa categoria di macchine.

Scarica l’Abstract della relazione di conformità

Proroga iperammortamento: gli ordini potranno essere accettati entro il 31 dicembre 2018 con possibilità di consegna del bene fino al 31 dicembre 2019 nel caso del pagamento di un acconto pari al 20% entro il 2018.

Più tempo per l’iperammortamento

Attraverso il Decreto Sud il Governo ha prorogato l’agevolazione dell’iperammortamento per le imprese che acquistano beni strumentali rientranti nel piano Industria 4.0.

In particolare, è stato esteso al 30 settembre 2018 il termine ultimo per la consegna dei beni ammessi all’agevolazione, a condizione che, entro la data del 31 dicembre 2017, il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione.

Nulla cambia invece per il superammortamento al 140%, relativo ai beni strumentali tradizionali, che prevede sempre un termine di consegna del bene al 30 giugno 2018.

Il buon andamento degli ordini negli ultimi mesi, e di riflesso quello dei volumi di produzione, ha creato difficoltà nel garantire le consegne entro i termini originari, di qui la necessità di una correzione da parte del Governo.

Le soluzioni Enersolve hanno i requisiti per richiedere l’iperammortamento!

La filiera dell’efficienza energetica secondo l’Energy Efficiency Report 2017

L’Energy Efficiency Report è redatto dall’Energy & Strategy Group, composto da docenti e ricercatori del Politecnico di Milano.

Vediamo quali sono alcuni dei principali punti del Report 2017:

  • Il totale complessivo degli investimenti in efficienza energetica realizzato in Italia nel 2016 è stato di 6,13 miliardi di euro (+8% rispetto al 2015). Il segmento residenziale guida la classifica degli investimenti con ben il 53% del totale, seguito dal comparto industriale (nel complesso circa 2 miliardi di euro, poco meno del 33%) e dal terziario (GDO, alberghi, uffici, ecc) che rappresenta il 14% del totale degli investimenti.
  • Le soluzioni di efficienza energetica maggiormente adottate nel 2016 sono state le pompe di calore, l’illuminazione e le superfici opache, la quasi totalità degli investimenti in queste tecnologie è data da soluzioni installate in ambito residenziale.
  • Le soluzioni invece maggiormente utilizzate nel segmento industriale sono state gli impianti di cogenerazione ed i sistemi di combustione efficienti.

Continua…

IPER AMMORTAMENTO al 250% secondo il modello Industria 4.0

L’acquisto di una apparecchiatura ENERSOLVE delle serie ESL e PQL consente di usufruire dell’agevolazione fiscale introdotta dalla Legge di Stabilità 2017 (Art. 1 co 9-11 Legge 232/2016 –  Allegato A art. 1 co. 9).

Le apparecchiature ENERSOLVE rispondono ai seguenti requisiti citati nell’allegato A:

  • Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti
  • Componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici …

L’agevolazione consiste nella maggiorazione del costo fiscalmente riconosciuto per una percentuale pari al 150% del costo d’acquisto sostenuto per beni materiali strumentali nuovi, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello «Industria 4.0».

L’acquisto dovrà essere effettuato entro il 31 dicembre 2017, ovvero entro il 30 giugno 2018 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2017 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione.

Facciamo un esempio:

Continua…